top of page
  • Alessandro Salvati

Le 5 lezioni apprese nel 2020 dai libri che ho letto

Spoiler: non è l'ennesima lista di libri letti e consigliati per il 2021, ma una retrospettiva.

Credo fermamente che la più grande arma che abbiamo oggi per uscire con resilienza da un periodo costellato di difficoltà è quella di studiare e continuare a reinventarci.


In questi ultimi giorni di dicembre, fatti di bilanci, ho riflettuto sui temi trattati in alcuni dei libri che ho letto quest'anno, e soprattutto su quello che ho imparato. Un anno come quello che sta per terminare, ha confermato che saper spaziare, trattare e comprendere temi che in tanti considerano extra-prodotto - ad esempio marketing e contabilità - è il modo migliore per costruire prodotti di successo. D'altronde, come mi sento ripetere spesso "tutto è prodotto", e quindi non ha senso ragionare a compartimenti stagni.


Io personalmente sono un amante di numeri, chi mi conosce lo sa. Ma mai come quest'anno è stato importante per me cercare di spingermi oltre la mia comfort zone, le mie convinzioni, il retaggio del passato che non esiste più, perchè il mondo sta cambiando.

Ecco le 5 lezioni di cui ho fatto tesoro e che mi aiuteranno ad essere preparato per l'anno che verrà:

1. Se non sei in grado di definire obiettivi misurabili, probabilmente stai sbagliando obiettivi.
2. C'è una grande differenza fra avere ragione e riuscire a farsi capire
3. Le idee vincenti sono per definizione proporzionate al grado di rischio che hai preso.
4. Non contano solo la metodologia ed i processi ad aiutarti a prendere le decisioni migliori, ma la propria capacità di adattarsi ai contesti che cambiano
5. Liberarsi dalla zavorre, fare scelte sofferte non è sempre un male. Perchè "falliamo quando siamo distratti da compiti che non abbiamo il coraggio di smettere"


E adesso spazio ai buoni propositi per il nuovo anno, riassunti nei titoli di alcuni libri che leggerò

C'è sempre tempo per costruire prodotti migliori
C'è solo un modo per raggiungere grandi obiettivi
Per ultimo, ma non meno importante

#lezioni #resilienza #buonipropositi

bottom of page